Il fascino degli Hotel Storici in Italia

Anche in Italia non mancano gli edifici storici, come ad esempio il Grand Hotel et de Milan dove hanno alloggiato tra gli altri Gabriele D’annunzio, Maria Callas e Ernest Hemingway. Inaugurato nel 1863 il fabbricato era di dimensioni più ridotte rispetto all’attuale riferimenti decorativi propri del repertorio neogotico. Verso la fine dell’ottocento acquisì una notevole importanza, poiché era l’unico albergo della città fornito di servizi postali e telegrafici e per questo frequentato dai diplomatici e dalle persone d’affari. Comprendeva circa duecento locali, un ascensore idraulico “Stigler” (ripristinato nel recente restauro ed attualmente funzionante), un giardinetto d’inverno e saloni da pranzo lussuosamente arredati.

A volte, invece, particolari strutture sono state utilizzate come set di importanti film come ad esempio il Grand Hotel Rimini, a Rimini, ripreso dal celebre film di Federico Fellini “Amarcord”. Il grande regista girò qui alcune scene memorabili del Cinema italiano. Con la sua facciata Liberty e la grande terrazza per eventi il Grand Hotel è uno dei luoghi più suggestivi di Rimini e della Riviera Adriatica. Inaugurato nel 1908 venne parzialmente danneggiato durante le due guerre ma venne prontamente ricostruito rispettandone lo stile e il gusto originario. Alcune camere presentano gli originali parquet in legno e i lampadari veneziani del XVIII secolo, combinandoli con tecnologie e servizi di avanguardia. Nel 1994 venne dichiarato monumento nazionale e sottoposto sotto la tutela della Sovraintendenza dei Beni Culturali.