Involtini primavera cinesi

involtiniprimavera

Gli involtini primavera sono un piatto tipico della cucina cinese, consumato come antipasto e, in alcuni paesi, fritto o fresco a scelta. Oltre che nella cucina cinese, gli involtini primavera si consumano nelle cucine asiatiche di Vietnam, Indonesia e Cambogia.

Nella cucina cinese, gli involtini primavera differiscono dai simili involtini all'uovo, e possono esservene varianti dolci o salate. Nelle regioni della Cina del nord e dell'est, come lo Zhejiang, gli involtini sono dolci e ripieni di pasta di fagioli rossi dolci. Essi vengono generalmente consumati durante la festa di primavera (il Capodanno cinese), dalla quale deriva il loro nome. 

Gli involtini primavera fritti sono, in genere, più piccoli e croccanti rispetto a quelli freschi. Possono essere dolci o salati, e questi ultimi vengono riempiti di carne o verdure. Tale tipo di involtino viene completamente avvolto prima di essere fritto in padella o in friggitrice. Gli involtini primavera freschi sono più grandi e spesso più salati, ed al contrario di quelli fritti vengono già riempiti di ingredienti cotti in precedenza. Tradizionalmente, gli involtini freschi sono cibi consumati in giorni di festa, soprattutto nelle feste primaverili e nel giorno dei morti della festività cinese. 

In entrambi i tipi di involtini, la pasta usata per avvolgere gli ingredienti è composta da un mix di farine o da una pastella simile a quella per le crepes.

Nelle regioni più a nord, gli ingredienti vengono insaporiti con erbe, soffritti nel wok e, talvolta, viene loro aggiunta della fine polvere di noccioline prima di procedere all'avvolgimento. L'involtino primavera nord-taiwanese è in genere accompagnato da salsa di soia.

A differenza della variante nordica, l'involtino taiwanese del sud è riempito con ingredienti in precedenza bolliti o mondati. Talvolta viene aggiunto, alla polvere di noccioline, dello zucchero extra-fino, prima che gli ingredienti vengano avvolti insieme.