New York

A New York ci sono alcune cose da fare assolutamente. Mangiare un hot dog a Central Park. Mescolarsi fra la folla a Times Square. Stare sui ponti di un traghetto Staten Island Ferry per omaggiare la Statua della Libertà.

Avventurandovi oltre Broadway, vi lascerete alle spalle la folla di turisti. In una città così multisfaccettata ed elettrizzante, ognuno potrà trovare la propria New York. Vi basta un volo a New York, un biglietto della metro e una mente aperta.

Mentre il Village era il centro della controcultura, ora la bella gente si è spostata verso i quartieri più esterni della città. Brooklyn è attualmente la sede alla moda, con avamposti più movimentati a Queens, Harlem e persino New Jersey. La città che ha promosso la scena jazz Harlem e i poeti della beat generation continua ad attirare musicisti, scrittori e artisti da ogni parte del globo. Se cercate l’opera o l’elettronica, troverete la miglior musica in voga.

New York è la città 24 ore su 24. Fate dunque il pieno d’energia. Per i buongustai, niente di meglio che seguire la tanto amata istituzione newyorkese: il brunch. Ogni weekend, la gente del posto si riversa sui marciapiedi godendosi il brusio della strada e bicchieri infiniti di mimosa. Poiché i newyorkesi sono ossessionati dall’avere il meglio di tutto, che si tratti di corpi perfetti, cani di design o gli ultimi huevos rancheros – per i locali migliori ci sono file fino a un’ora per entrare. Ma come qualsiasi cosa a New York, sarete felici dello sforzo compiuto, perché questo posto ne vale veramente la pena.

Non importa se si tratta della vostra prima visita o la centesima, la magia è la stessa. Camminare su marciapiedi familiari, chiamando un tipico taxi newyorkese… E’difficile togliersi di dosso la sensazione di essere dentro a un film che vorreste potesse non finire mai.